Progetto

schemaProgetto

Gli interventi previsti nel progetto completano la linea di adduzione della risorsa idrica proveniente dagli invasi di Genzano e di Acerenza e dalla traversa di Trevigno e realizzano un primo stralcio di distribuzione irrigua nel distretto B nel territorio del Consorzio di Bonifica Vulture-Alto Bradano. Il progetto prevede la realizzazione di: un partitore con annesso torrino piezometrico presso l’invaso di Genzano; una galleria idraulica in pressione del diametro di 3.200 mm lunga circa 4 km con portata massima di 10,8 mc/sec, che rappresenta l'opera di maggior rilievo; una vasca di disconnessione idraulica, allo sbocco della galleria, con annesso torrino piezometrico; una casa di guardia; condotte di adduzione alle 3 vasche di compenso del volume complessivo di 104.000 mc a presidio dei settori B1, B2-B3, B4 del comprensorio irriguo da servire; reti di distribuzione irrigua su un’area complessiva di 4.584 ha; sistema di telecontrollo.
 

[Fonte: Camera dei Deputati]

copertina_progettoSchema Opere di Progetto
Premessa
Descrizione dello schema e stato di attuazione
Obiettivo del progetto
Superfici e parametri irrigui
Descrizione delle opere e inserimento dell'intervento sul territorio
Calcoli strutturali – Verifiche geotecniche e idrauliche
Quadro economico
Cronoprogramma generale
Cronoprogramma specifico per ogni opera
Espropriazioni

Espropri:
Dett Genzano;
Dett Irsina;
Dett Palazzo;
Mappa Banzi-1;
Mappa Banzi-2;
Mappa Banzi-3;
Mappa di Genzano-1;
Mappa di Genzano-2;
Mappa di Genzano-3;
Mappa di Genzano-4;
Mappa di Irsina;
Mappa Palazzo San Gervasio;
Linee Guida oneri per la Sicurezza;
Proroga dichiarazione di pubblica utilità.